Allacciate le cinture

A seconda di come sto, maneggiare ed allacciare le cinture di sicurezza in auto, può essere problematico. Frustrante a volte. Pensa che ti ripensa mi era venuta l’idea di una prolunga per avvicinarne l’allaccio. Ovviamente non sono stato l’unico ad avere questa intuizione e, infatti, ne ho trovate varie in vendita su internet. Ho scelto quella piĂą idonea alle mie esigenze ed ecco il risultato! La prolunga è alta e facilmente raggiungibile, ma anche flessibile per avvolgere la vita e non troppo lunga per non compromettere la sicurezza. Può esservi utile? 🙂

#sonoabilediversamente #sclerosimultipla #sm #adattamento

Allacciamoci le scarpe

Avete anche voi difficoltĂ  ad allacciarvi le scarpe? Per me, tra dolore al collo e rigiditĂ , è diventato un problema. Avendo 44 di piede non posso permettermi scarpe voluminose o con suola spessa: le All Star quindi, per me, diventano una scelta quasi obbligata. Con i lacci però uff! Tempo fa ho risolto il problema “chiudendoli” con dei chiudi-pacco, ma l’altra sera, su internet, ho trovato quella che sembra essere la soluzione: una chiusura magnetica da applicare alle scarpe! Ne ho subito ordinato un paio e, quando arriveranno, vi farò sapere!

#sonoabilediversamente #sm #sclerosimultipla #adattamento #vitaquotidiana #sediaarotelle #sar

Angolo bar

L’adattamento credo sia la chiave per convivere con una patologia come la sclerosi multipla. In un corpo che cambia minuto per minuto bisogna inventare modi nuovi per fare le cose. Abilmente, in modo diverso. Diversamente abile. Secondo questo principio, quando ho cominciato ad avere problemi di precisione nel muovere le mani, ho abbandonato la caffettiera ed ho comprato una macchina espresso a capsule e, quando mi sono dovuto sedere su di una carrozzina, ho modificato un mobile aggiungendo un ripiano estraibile sul quale metterla. Sono intervenuto sull’ambiente per adattarlo alle mie esigenze. Non ho voluto rinunciare a farmi un caffè in autonomia, ci ho quindi ragionato trovando una soluzione. Ora, ogni volta che me ne preparo uno, mi sento fiero e forte perchĂ© posso dire di essere ancora padrone di me stesso. Purtroppo parlando di questo argomento con altre persone ho sentito pessimismo, voglia di piangersi addosso, molti “se” e troppi “ma”. Non possiamo permettercelo. Trovate le vostre diverse abilitĂ  e continuate a vivere. Si chiama voglia di vivere, inventiva, tenacia, tempra e perchĂ© no, testardaggine. Detto questo mi vado a fare un caffè. E voi?!?

#sonoabilediversamente #caffè #sclerosimultipla #adattamento #vitaquotidiana #sediaarotelle #sar