Lizzie

Sui social gira di tutto, un miscuglio di informazioni a volte utili, a volte decisamente no. Ma il problema non è l’informazione, la vignetta, il meme in se, ma chi lo pubblica.

Mi è arrivato un meme (che vi propongo oscurato per rispetto) raffigurante una ragazza che chiede, ad un prete, se sia peccato fare sesso. Lui risponde che, nel suo caso, sarebbe un miracolo se ciò accadesse. Il tutto gira sul fatto che la ragazza non sia una fotomodella.

Ma io, quella ragazza, l’ho già vista… Pensa che ti ripensa, cerca che ti ricerca, trovo un articolo su di lei. Ha un nome ed un cognome: Lizzie Velasquez. È una ragazza magrissima, scheletrica, che a causa di una malattia rarissima, ha subito bullismo ed il titolo di “più brutta del mondo”. È anche cieca da un occhio, il destro se non ho capito male. Quello che vedo io invece, è che deve essere di una dolcezza infinita.

Malattia incurabile… Cieca da un occhio, lo stesso mio… Vista così, in modo semplicistico, sembra di parlare di me al femminile! La sua patologia, da quanto ho capito, la costringe a mangiare ogni quarto d’ora, mentre la mia ad andare in bagno con la stessa frequenza! Ovviamente è una riduzione, un riassunto volutamente dissacrante, che però non vuole fare nessun tipo di paragone. Ma vedendola così, tutti noi siamo un po’ Lizzie.

Butto giù queste righe perché chi mi ha mandato questa “vignetta” è disabile a sua volta ma, parole sue, non interessata a sapere la storia di questa ragazza; una donna come lei che dopo articoli, interviste, libri, viene ancora bullizzata dall’ignoranza. L’importante è che faccia ridere. Non me però.

Sono amareggiato perché, ancora una volta, vedo i frutti di ignoranza e menefreghismo. Ho scritto un luogo messaggio a questa (non più) conoscente, sapendo che non avrebbe portato a nulla. Io però la mia parte l’ho fatta e ve ne rendo partecipi.

#diversamenteabile #disabili #disabile #disability #disabled #handicap #handicapper #carrozzina #wheelchairlife #wheelchair #sediaarotelle #sclerosimultipla #multiplesclerosis #ms #sm #msfighter #thisisms #spoonie #lifegoesonwheels #nonmifermomai #noncifacciamomancarenulla #noncifacciamomancareniente #vitaquotidiana #spoonielife #LizzieVelasqpuez @littlelizziev

Autore:

Affetto da sclerosi multipla dal '97 ho cercato di adattarmi ad un corpo in costante cambiamento. Spero, attraverso questo blog, di poter dare "spunti di sopravvivenza" ai miei compagni di sventura e non. Racconterò anche degli eventi della mia malattia che presi dal verso giusto fanno proprio ridere! Scriverò di ogni idea, informazione, filmato ecc che mi ha dato spunti di riflessione. Saranno ben accetti commenti e se ti piace il blog, fatelo conoscere ai vostri amici! :-)

3 pensieri riguardo “Lizzie

  1. Vabbè, l’unico dettaglio negativo è il fatto che la ragazza in questione è una “nota” disabile e quindi ,oltre a esser di cattivo gusto di per sé, è stata probabilmente scelta apposta con lo scopo di deriderla.
    Avrebbero dovuto photoshoppare una foto di una ragazza a caso non poi così brutta, oppure prendere un’attrice “appositamente” brutta tipo la figlia di Fantozzi.

    Mi piace

    1. Beh, se fosse stata la foto di una “normalissima” ragazza obesa avrei storto il naso lo stesso. Non sai quel sorriso quali malattie e sofferenze nasconde e se la ciccia sia una scelta, o una conseguenza di qualche problema fisico. La notorietà peggiora la situazione, perché peggiora l’ignoranza di chi crea la vignetta e di chi la inoltra! 🙂

      Piace a 1 persona

      1. Sì, però….andiamo….. la gente che non ha mai avuto nessun problema di salute (né in prima persona, né di parenti vicini) vive in modo diverso: sono spensierati e non hanno la più pallida idea di cosa sia la sofferenza (anche psicologica).
        Io stesso ,a causa di una disgrazia recente, ho capito questa differenza. Mi si è aperto un mondo nuovo, un mondo fatto di emozioni e solidarietà.
        Un mondo di cui però avrei fatto volentieri a meno.
        Della serie “beati voi che non capite niente”.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...